lavoro

Diverse percezioni del fine settimana

Questo weekend era il primo da disoccupato, ma in realtà non cambiava assolutamente nulla che lo fossi, essendo un fine settimana. Eppure l’ho vissuto molto meglio dei precedenti, con una tranquillità e una percezione del tempo totalmente diverse.
Perché vivevo un po’ il lunedì del lavoro, come la domenica del villaggio, ma al contrario.

Le sportine della spesa

Al supermercato ci sono delle sportine sottili, per la frutta e verdura, che a volte uso anche per la spesa quando mi scordo la mia sporta a casa. Ma non c’entra, volevo dire che queste sportine, una volta usate, se arrivano a casa integre, di solito le mettevo da parte per portarmici il mangiare al lavoro. Che i miei contenitori non sono Tupperware o altre marche che non conosco (non sono un casalingo aggiornato), che garantiscono una chiusura ermetica e a prova di bomba. Insomma, quando facevo l’insalata o altre cose che poi sbrodolano, senza sportina di plastica rischiavo di sporcarmi tutta la borsa del lavoro. Che mica per niente, ma dentro ci tenevo i libri da leggere.
E insomma, oggi quando sono tornato dalla spesa, la bustina di plastica l’ho buttata via.